La Società Ipotesi Cinema conferma i suoi sforzi nel campo produttivo continuando a produrre documentari e lungometraggi.

I documentari:

Jannis Kounellis (2006) di Ermanno Olmi prodotto con la Fondazione Arnaldo Pomodoro, TerraMadre (2008-2009) di Ermanno Olmi  in collaborazione con Slow Food di Carlin Petrini e la Cineteca di Bologna e Rupi del Vino (2009-2010) di Ermanno Olmi  in collaborazione con la regione Valtellina per l’Unesco. In lavorazione: La gara (Valentino Rossi) di Ermanno Olmi in coproduzione con l’Azienda Dainese.

I lungometraggi:

Oltre alla produzione passata si torna a produrre anche lungometraggi tra cui:

“Il Giorno del Falco” (2003) di Rodolfo Bisatti (Giornate degli Autori al Festival di Venezia 2003); la commedia di Rocco Papaleo “Basilicata Coast to Coast” (2011) in coproduzione con Eagle Pictures e Paco Cinematografica con cui vince i David di Donatello come Miglior Opera Prima  e come Miglior Colonna Sonora e  inoltre viene candidato come Miglior Produttore.  Nel 2012 produce con Faso Film e The Coproducers il film “Maternity Blues” di Fabrizio Cattani, che partecipa al Festival di Venezia 2011, vince Il Globo d’Oro come film da non dimenticare e miglior attrice rivelazione (anche Nastro d’Argento). E’ ora in post produzione con il film “torneranno i prati”  il titolo della nuova fatica di Ermanno Olmi, una pellicola dedicata alla Grande Guerra che parla del primo conflitto mondiale. Realizzato con il contributo della Regione Veneto, è stato già riconosciuto di interesse culturale con il sostegno del Ministero dei Beni culturali e della Presidenza del Consiglio ed è prodotto da Cinema Undici e Ipotesi Cinema con Rai Cinema, realizzato applicando il protocollo Edison Green Movie per il cinema sostenibile. L’uscita è prevista per il prossimo autunno.

Espandi